FIGURE DI SCIENZA: tra scienza e arte

0

Figure di Scienza è un progetto che ha come obiettivo principale mettere in connessione Arte e Scienza.

Mediante iniziative di rappresentazione della scienza si intende raccontare il mondo della ricerca entrando nei laboratori e raccontando gli elementi di interesse comune che emergono dalle attività dei ricercatori.
Si tratta di un vero e proprio diario di quanto avviene nelle stanze della scienza e della tecnologia per cogliere il quotidiano della ricerca esplorando le principali domande che orientano i ricercatori.

Figure di Scienza ha l’obiettivo di diffondere la cultura scientifica con linguaggi innovativi e inclusivi andando a potenziare e innovare l’offerta culturale ad ampio spettro e nel campo della divulgazione scientifica.

Il progetto racconterà il lavoro dello scienziato, facendo emergere la figura dello scienziato, come colui che sta dietro alla scoperta e al progresso scientifico, per avvicinarla al pubblico generico, con un nuovo approccio.

Mescolando i linguaggi della scienza con quelli dell’arte, della danza e del teatro e delle nuove tecnologie, verrà coinvolto un pubblico che raramente ha contatti con la scienza e la percepisce distaccata dal quotidiano, valorizzando i contatti tra le varie forme culturali e artistiche. Il progetto sarà focalizzato sul raccontare lo scienziato con il suo lavoro quotidiano e la meraviglia della scoperta attraverso laboratori di disegno e teatro-danza aperti alla cittadinanza che renderanno il pubblico non solo spettatore ma anche protagonista del progetto, fino a costruire momenti di restituzione e performance in luoghi pubblici, e produzioni in forma cartacea e video per raggiungere un pubblico il più ampio possibile con molteplici linguaggi. Inoltre i laboratori di teatro-danza, partendo dall’esperienza dei partner, utilizzeranno la tecnica della danceability, tecnica universale che fa interagire persone affette da disabilità e non per la realizzazione di un unico progetto valorizzando le diversità dei suoi protagonisti.

Oltre a Observa, tra i partner del progetto ci sono: Associazione AccatagliatoBenessere Danza, con il patrocinio dell’Università di Padova e il partenariato dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cariparo nell’ambito del bando CulturalMente 2017.

Segui la pagina Facebook del progetto.

Comments are closed.