Coronavirus: un hackathon europeo per combattere l’epidemia

0

A partire da domani e per tutto il fine settimana, la Commissione ospiterà l’#EUvsVirus Hackathon, con il patrocinio  del Commissario europeo per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e la gioventù, Mariya Gabriel.

L’hackathon, promosso dal Consiglio europeo per l’innovazione  in stretta collaborazione con gli Stati membri dell’UE, intende far dialogare la società civile, gli innovatori  e gli investitori di tutta Europa per sviluppare soluzioni innovative volte a fronteggiare l’epidemia di coronavirus. Il commissario Gabriel ha dichiarato:

“L’Hackathon #EUvsVirus è un ottimo esempio dello spirito cooperativo europeo che ammiro così tanto. Quando i tempi si fanno difficili ci uniamo, lavoriamo insieme e tutti insieme batteremo questo virus. Ringrazio tutti coloro che hanno offerto il proprio tempo libero, le proprie energie e le loro competenza per rendere questo evento una realtà. Domani è solo l’inizio: le soluzioni saranno la vera ricompensa.” 

Domani, alla cerimonia di apertura, oltre al commissario Gabriel, parteciperanno Luca Jahier, presidente del Comitato economico e sociale europeo, Apostolos Tzitzikostas, presidente del Comitato europeo delle regioni e Cristian-Silviu Busoi, presidente della commissione per l’industria, la ricerca e l’energia ITRE al Parlamento europeo.

Oltre 12.000 partecipanti si sono registrati all’hackathon. Tutti i 27 Stati membri dell’UE partecipano insieme ad altri paesi ospiti. Le soluzioni vincitrici saranno invitate a unirsi a una piattaforma COVID del Consiglio europeo per l’innovazione, che sarà lanciata il 27 aprile, per facilitare i collegamenti con gli attori interessati, come le strutture ospedaliera, e fornire accesso a investitori, fondazioni e altre opportunità di finanziamento da tutta l’UE .

I partecipanti possono  registrarsi sul sito Web di EUvsVirus Hackathon . L’evento verrà trasmesso in streaming live sulla pagina Facebook di #EUvsVirus. La Commissione sta impegnando centinaia di milioni di euro in azioni di ricerca e innovazione per sviluppare vaccini, nuove terapie, test diagnostici e sistemi medici per prevenire la diffusione del coronavirus.

 Qui potete trovare maggiori informazioni oppure potete contattare Johannes Bahrke – Tel: +32229 58615 e Marietta Grammenou – Tel .: +32 2 29 83583