ANNUARIO SCIENZA E SOCIETÀ 2012, edizioni Il Mulino

23

In quali paesi si dedica più tempo all’insegnamento delle materie tecnoscientifiche? Dove si trova il maggior numero di ricercatori? In quali stati si consuma più energia pro capite e dove sono diminuite le emissioni di gas serra? Quali sono le misure preferite dai cittadini per contrastare il riscaldamento globale?

Giunto quest’anno all’ottava edizione l’Annuario Scienza e Società propone, in forma sintetica e accessibile, una raccolta ragionata di informazioni e dati provenienti dalle più accreditate fonti nazionali e internazionali, utili per comprendere lo stato e le trasformazioni della ricerca e dell’innovazione nella nostra società: risorse umane e investimenti, brevetti e utilizzo di nuove tecnologie, orientamenti pubblici verso la scienza, una cronologia dei principali eventi che hanno segnato i rapporti tra scienza e società nel corso del 2011, i volumi pubblicati sul tema durante l’anno.

Anche quest’anno, ampio spazio dedicato alle più recenti tendenze nel rapporto tra scienza, media e opinione pubblica: «Gli italiani, la scienza e le sfide tra ambiente ed energia. Scienza, tecnologia e opinione pubblica in Italia nel 2011», con i nuovi dati dell’Osservatorio Scienza, Tecnologia e Società; «Il dibattito sull’energia nei media italiani»; «Questioni tecnoscientifiche e partecipazione dei cittadini»; «Salute, cittadinanza e percezione del rischio: i casi della donazione di sangue e degli xenotrapianti».

Il volume, pubblicato da Il Mulino e realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo, sarà disponibile in tutte le librerie da fine febbraio o gratuitamente per i soci di Observa.

Leggi l’articolo di Massimiano Bucchi, pubblicato su “la Repubblica”.

Per informazioni, Ufficio Stampa Observa: 0444 305454; observa@observanet.it

Per conoscere le precedenti edizioni dell’Annuario Scienza e Società, visita la pagina dell’Annuario.

rassegna stampa