Trasformare conoscenza, trasferire tecnologia

Il volume offre, con un linguaggio e un’impostazione accessibile a un pubblico ampio, un approccio non convenzionale al tema del cosiddetto “trasferimento tecnologico”: una questione sempre più cruciale per l’Italia e su scala globale. L’idea è quella di fornire una visione d’insieme del fenomeno facendo convergere i contributi più significativi delle diverse scienze sociali – l’economia, il diritto, la sociologia, l’antropologia, la scienza politica – per riflettere sulla natura, sulle modalità di valorizzazione, sugli impatti economici e sociali del trasferimento tecnologico. Per giungere alla provocatoria conclusione che l’espressione stessa “trasferimento tecnologico” andrebbe abolita e sostituita con quella, più ricca e problematica, di “trasformazione produttiva della conoscenza”.

Il cuore del volume è rappresentato da un dizionario di 58 voci, ognuna scritta da alcuni tra i più importanti scienziati sociali italiani, in cui si approfondiscono quattro categorie di aspetti rilevanti: i concetti, le istituzioni, le politiche, gli strumenti operativi della trasformazione produttiva della conoscenza. Una serie di brevi capitoli, inoltre, offre preziose chiavi di lettura e percorsi che il lettore può utilizzare, anche come guida alla consultazione del dizionario.

Acquista il libro sul sito di Marsilio

Il volume è stato preparato dal Gruppo di Lavoro coordinato da Andrea Bonaccorsi e Massimiano Bucchi: ne hanno fatto parte Piero Bassetti, Mario Calderini, Aldo Geuna, Michela Nacci, Paolo Perulli, Sergio Ristuccia, Maurizio Sobrero.

rassegna stampa

Seguici

Restiamo in contatto. Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai notizie sui nostri appuntamenti, nuove pubblicazioni e sui nuovi progetti e anche su quelli conclusi.

Iscriviti alla newsletter

Related Articles