Che cosa spinge a studiare scienze? Buoni insegnanti, laboratori e fiction

Perché le discipline scientifiche sono spesso considerate difficili e noiose? Come mai sono relativamente poche le ragazze che frequentano corsi a indirizzo scientifico, soprattutto in alcuni settori? Questi interrogativi sono emersi con forza negli ultimi tempi, a fronte di una preoccupazione espressa in numerosi Paesi per la diminuzione delle iscrizioni alle facoltà scientifiche, in particolare…

L’interesse dei giovani per la scienza

È in preparazione il volume Participation, Retention and Gender Equity in Science, Technology, Engineering and Mathematics Higher Education, a cura di Ellen K. Henriksen, Justin Dillon e Jim Ryder, edito da Springer, che raccoglie i risultati del progetto europeo IRIS. Il libro presenterà un saggio di Giuseppe Pellegrini e Chiara Segafredo. IRIS, acronimo di Interest…

GLOBULANDIA, un’avventura in rosso

Tra i luoghi comuni più diffusi, vi è quello che spesso la scienza non si studia o non si apprende perché è “difficile” da raccontare e, specie per la medicina, tanti nomi, definizioni, anche dall’etimologia complessa, distraggono l’ascoltatore che si perde il vero significato delle cose. Sfatata questa urban legend dalla mostra-spettacolo allestita dal Centro…

Gli interessi scientifici dei giovani

Da martedì 30 ottobre a sabato 3 novembre 2012 si è svolto a Brasilia (Brasile) il seminario internazionale dal titolo I giovani e la scienza, dedicato allo studio degli interessi scientifici dei giovani. Il seminario, organizzato dalla Università Federale di San Paolo e da Observa, ha coinvolto ricercatori e insegnanti italiani e brasiliani. La delegazione italiana…

Studi scientifici e nuove generazioni

Nonostante la scienza e la tecnologia siano da tutti riconosciute come fattori di crescita e sviluppo, per cui è necessario investire rilevanti risorse anche in politiche della scuola e della formazione, circa un terzo degli iscritti alle facoltà scientifiche non completa il proprio ciclo di studi (OCSE, 2010). Si assiste pertanto al fenomeno degli abbandoni…

Dieci anni di Observa Science in Society

Sabato 12 novembre 2011 Observa ha festeggiato il suo primo decennale. Dati, pubblicazioni e iniziative per fare il punto su dieci anni di ricerche e attività su scienza, tecnologia e società. Luogo dell’incontro il quattrocentesco Palazzo del Monte di Pietà a Vicenza. Nell’occasione è stato presentato in anteprima e consegnato a tutti i partecipanti Ten…

La scelta giusta. Giovani e studi scientifici

È disponibile on-line il report dell’indagine Iris condotta da Observa sui neo-immatricolati alle facoltà scientifiche. Le carriere scientifiche dei giovani sono spesso oggetto di discussione. Comunemente, si lamenta il calo delle iscrizioni ai corsi scientifici e si osserva che, una volta laureati, molti si recano per lavoro all’estero. Ma qual è il profilo degli studenti…

Villa Caldogno: incontri A Regola d’Arte

Le numerose dimostrazioni del teorema di Pitagora e le loro applicazioni nell’arte pittorica; la scoperta delle intersezioni tra competenze musicali e abilità matematiche; perché ridiamo (se ridiamo davvero) alle barzellette o leggendo i fumetti; questi sono alcuni dei temi proposti durante le serate di A Regola d’Arte. Scienziati, musicisti, filosofi e disegnatori protagonisti di questa…

ANNUARIO SCIENZA E SOCIETÀ 2011, edizioni Il Mulino

Quali sono i paesi con i docenti universitari più giovani? Dove si trovano le aziende che investono di più in ricerca? Quali fonti di informazione sulla scienza sono ritenute più credibili dagli italiani? E qual è il loro atteggiamento verso le tecnologie digitali? Quali sono i temi e le tendenze dominanti nell’informazione sulla scienza in…