Una piattaforma web per mappare le controversie scientifiche

Il clima della Terra sta realmente cambiando per effetto dell’attività umana? Gli OGM sono una risposta efficace ai problemi di cibo su scala mondiale? Ci sono potenziali rischi nello sviluppo delle nanotecnologie? Quali sono gli impianti più sicuri per il trattamento dei rifiuti? Come cittadini, siamo sottoposti quotidianamente a simili dilemmi attraverso i media, impegnati…

E’ possibile governare l’innovazione tecnoscientifica?

Si discute spesso dell’impatto che le innovazioni tecnoscientifiche hanno sulla società e l’ambiente. Meno, invece, di quanto le innovazioni possano essere condizionate dalla mano dei ricercatori e di chi si trova a decidere in merito. E’ questo il tema della governance dei processi e dei prodotti dell’innovazione. Se si affronta l’innovazione da questa angolatura ci…

Cittadini ed Expertise scientifica:

di Barbara L. Allen L’analisi delle controversie rappresenta uno strumento prezioso per comprendere le modalità con cui le persone accedono alla scienza e la utilizzano per influenzare il cambiamento della legislazione sull’inquinamento ambientale e delle sue applicazioni. Le dispute legali sono particolarmente illuminanti nell’offrire agli studiosi l’opportunità di comprendere la posizione delle varie parti in…

Mappare le controversie scientifiche: una cartografia per i cittadini della società della conoscenza?

Sul nuovo numero di Nòva24Review, Massimiano Bucchi e Andrea Lorenzet annunciano l’avvio del progetto. Il clima della terra sta cambiando per effetto dell’attività umana? Gli OGM sono effettivamente una risposta ai problemi di cibo su scala mondiale? Ci sono potenziali rischi nello sviluppo delle nanotecnologie? Quali sono gli impianti più efficaci e sicuri per il…

Quelle cellule che spiazzano ‘scienza e società’

Il recente successo dei ricercatori dell’Università di Kyoto, che hanno ottenuto cellule con caratteristiche analoghe a quelle di staminali embrionali riprogrammando cellule dell’epidermide, offre anche nuovi spunti per ripensare una visione tradizionale dei rapporti tra scienza e società. Entro tale visione, la società è vista come fonte di resistenza e limiti allo sviluppo della scienza;…

DECIDE: DEliberative CItizen DEbates

Cellule staminali, biotecnologie, test genetici, tutela della privacy, nanotecnologie, neuroscienze: ogni giorno ormai la politica si trova di fronte alla necessità di decidere e legiferare su questioni di scienza e tecnologia. E ogni giorno diventa più pressante la richiesta di cittadini e associazioni di essere informati e di partecipare ai processi decisionali. Ma attraverso quali…

Cellule e cittadini. Biotecnologie nello spazio pubblico

Italiani ed europei sono davvero ostili alle biotecnologie? Quanto hanno contribuito i media a marcare la contrapposizione tra biotecnologie biomediche e agroalimentari? Come è possibile in questi casi integrare competenze scientifiche e partecipazione pubblica? Le biotecnologie sono un caso emblematico delle trasformazioni recenti – e per certi versi travolgenti – che hanno investito la ricerca…

Partire con il piede sbagliato

Di Federico Neresini Non sono attualmente disponibili molte ricerche, né riflessioni teoriche sul tema della percezione pubblica delle nanotecnologie. Fra quelle esistenti non è difficile comunque rinvenire una preoccupazione ricorrente, che si può riassumere nel modo seguente: il settore emergente delle nanotecnologie deve stare attento a non ripetere gli errori commessi in quello delle biotecnologie.…

La partecipazione dei cittadini può arricchire le politiche della ricerca?

Intervento nella sessione “Scienza, società e la strategia di Lisbona” Forum “Science in Society” – Bruxelles, 10 marzo 2005 Energia nucleare, OGM, cellule staminali: quanto più la scienza avanza, tanto più sembra trovare resistenza da parte della società. Si dice e si sente spesso ripetere che questa visione è stata superata da sempre più sofisticate…