Suoni e Visioni

Serata speciale MusicaScienzArchitettura, 18 aprile Villa Caldogno

Cosa sente un astronomo guardando lo spazio? Cosa vede un musicista che ammira la luna?

L’astrofisico Andrea Possenti e il pianista e compositore Arturo Stàlteri saranno ospiti sabato 18 aprile ore 18.30 a Villa Caldogno, per una serata tutta dedicata a Suoni e Visioni. Il pensiero e le esperienze dello scienziato si confronteranno con l’ispirazione dell’artista offrendo spunti originali di osservazione e ascolto dell’universo.

La serata, terzo appuntamento della rassegna Scienza e società si incontrano nell’architettura, dal 16 al 19 aprile 2009, coinvolgerà il pubblico in un singolare percorso di suoni, immagini e suggestioni.

In apertura alle ore 18.00 La mia pianta suona il rock, performance “naturale” di erbe e fiori: Voci di piante, con la musicologa Laura Silingardi, sveleranno le sonorità della linfa che scorre tra radici e foglie.

Alle 18.30, visioni e melodie dello spazio con Andrea Possenti e Arturo Stàlteri.

Alle 20.30 le suggestive sale di Villa Caldogno ospiteranno MusicaScienzArchitettura: Arturo Stàlteri al pianoforte eseguirà il suo Concerto per la Luna.

In chiusura l’appuntamento con CinemaScienzArchitettura: per gli amanti delle visioni notturne due rari pezzi di cinema: L’uomo che cadde sulla terra di N.Roeg con David Bowie e L’uomo sulla Luna di Al Reinert, con musiche di B. Eno (inedito in Italia, versione originale).

Gli ospiti:

Andrea Possenti, astrofisico, con alcuni colleghi ha scoperto la prima Pulsar Doppia, valsa il Premio Cartesio 2005 dell’Unione Europea. Oltre a numerose pubblicazioni scientifiche è autore di Comete: diario di viaggio (2002).
Arturo Stàlteri, pianista, compositore e musicologo, ha condotto numerosi programmi per RadioRAI. Tra i suoi ultimi dischi: Child of the Moon. Dieci Notturni e un’Alba e Half Angels (2009).
Voci di piante, “musicisti della natura”, portano in giro per l’Italia e l’Europa la Musica delle Piante, con la musicologa Laura Silingardi.

Tutte le informazioni e il programma completo della rassegna sono sul sito www.scienzarchitettura.it.

17 aprile 2009 | in: News, Ricerca, Tags: