DIECI ANNI DI TENDENZE NEL NUOVO ANNUARIO SCIENZA TECNOLOGIA E SOCIETÀ DI OBSERVA

Indicazioni positive dalle performances dei ricercatori, drammatico il dato sul ricambio generazionale. Sale l’alfabetismo scientifico, ma quasi 4 su 10 sono “tecnoesclusi”

Alcune indicazioni positive dalle performances individuali dei ricercatori italiani nella produttività scientifica e nel jpegreperimento dei fondi europei, ma è sempre più drammatico il dato sull’età avanzata dei docenti: solo il 12% ha meno di 40 anni (peggior dato europeo).

Dal punto di vista del rapporto tra cittadini, scienza e tecnologia, migliora leggermente il livello di alfabetismo scientifico degli italiani, ma quasi quattro italiani su dieci risultano “tecnoesclusi”, ovvero completamente tagliati fuori dalle tecnologie digitali: 37 su 100 non hanno mai usato internet, né un computer. Aumentano nel contempo le ore medie di consumo televisivo giornaliero (da 3,8 a 4,2; quinto dato tra i Paesi Ocse).

Sono questi alcuni dei dati pubblicati nella decima edizione speciale dell’Annuario Scienza Tecnologia e Società 2014 di Observa Science in Society, curato da Massimiano Bucchi (Università di Trento) e Barbara Saracino (Università di Firenze) e pubblicato da il Mulino. L’Annuario sarà presentato oggi 17 febbraio 2014 alle 17,30 all’Accademia delle Scienze di Torino con la partecipazione di Helga Nowotny, presidente uscente dello European Research Council.

Nel complesso, secondo i curatori dell’Annuario Bucchi e Saracino, “dieci anni di dati ci dicono che il vero problema non è l’assenza di una cultura scientifica. Il nodo critico, in questi dieci anni, resta la fragilità di una cultura della scienza e della tecnologia nella società: di una cultura che sappia discutere e valutare i diversi sviluppi e le diverse implicazioni della scienza e della tecnologia evitando le opposte scorciatoie della chiusura pregiudiziale e dell’aspettativa miracolistica”.

Scarica la sintesi completa dei dati e i grafici in formato pdf

Guarda le infografiche dell’Annuario 

Per contatti: Observa Science in Society, 0444 305454, observa@observanet.it, www.observa.it. Observa è anche su Facebook, Twitter e Youtube

L’Annuario Scienza Tecnologia e Società è gratuito per i soci Observa e disponibile in libreria, sul sito de il Mulino e delle principali librerie online. Presto sarà disponibile anche in eBook.

Observa Science in Society è un centro di ricerca indipendente, senza fini di lucro, legalmente riconosciuto, che dal 2001 promuove la riflessione sui rapporti tra scienza e società, favorendo il dialogo tra ricercatori, policy makers e cittadini.

L’Annuario Scienza Tecnologia e Società 2014 è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

 «In dieci anni, l’Annuario Scienza, Tecnologia e Società è riuscito ad avvicinare i cittadini e la scienza, esplorando i molti usi delle moderne tecnologie e la crescente consapevolezza di quanto sia importante coinvolgere il pubblico. Se Observa Science in Society non esistesse già, bisognerebbe inventarla – per il bene della scienza e per il bene della società» (Helga Nowotny).

 «Dati come questi non dovrebbero essere pubblicati da riviste specializzate, ma dovrebbero essere oggetto di presentazione sulle prime pagine dei grandi quotidiani» (Tullio de Mauro).

 RASSEGNA STAMPA

14 febbraio 2014 | in: Primo piano, Tags: , , ,