Naturalmente buono: a tavola tra naturale e artificiale

Giovedì 22 Marzo ore 20.30 Museo Tridentino di Scienze Naturali

Naturale e artificiale, due termini con cui ci rapportiamo ogni giorno, ma siamo sicuri di non utilizzarli con leggerezza e a volte in modo inappropriato?
A “naturale” sembra a volte che vengano associati solo significati positivi come buono, sicuro, sano o genuino, d’altra parte capita di dare per scontato il ruolo che “l’artificiale” occupa nella nostra catena alimentare e caricare invece questo aggettivo solo di valenze negative quali inquinato, sofisticato o manipolato.
Per invitare i cittadini a riflettere su questi aspetti mettendo a fuoco significato e valore attribuiti ai due termini e definendo il rapporto che ciascuno di noi ha con il naturale e l’artificiale, il Museo Tridentino di Scienze Naturali organizza la tavola rotonda “Naturalmente buono – a tavola tra naturale e artificiale”, in occasione della XVII Settimana della Cultura Scientifica promossa dal Miur. L’incontro si svolgerà il 22 marzo 2007 alle ore 20.30 presso il Museo con ingresso libero.

Moderati da Angela Simone, giornalista scientifica collaboratrice dell’Agenzia Formicablu e membro del direttivo dell’Associazione Nazionale Bioteconologi Italiani, interverranno tra gli altri Giuseppe Pellegrini (Università di Padova e membro del consiglio scientifico di Observa), Lucia Martinelli (Istituto Agrario di S. Michele all’Adige, responsabile dell’ Unità operativa di biologia cellulare e molecolare e coordinatrice del progetto EcoGenEtic.Com) e Gianpaolo Gaiarin (Consorzio Trentingrana).

Maggiori informazioni sul sito web www.mtsn.tn.it

20 marzo 2007 | in: News, Ricerca, Tags: , ,