Le forme dell’innovazione tra società e tecnoscienza: prospettive ed esperienze di ricerca

9-10 Giugno: Primo convegno nazionale dell'associazione STS Italia - Società Italiana di Studi su Scienza e Tecnologia

STS Italia è una rete di ricerca che raccoglie diversi studiosi italiani interessati allo studio teorico ed empirico della scienza e della tecnologia.
Gli approcci che accomunano gli aderenti alla rete si collocano in una prospettiva di ricerca che configura i rapporti tra tecnologia, scienza e società come un tessuto unico di relazioni fra attori eterogenei e che non aderisce a nessuna posizione pregiudiziale rispetto al ruolo delle tecnoscienze all’interno delle società.
Gli interessi presenti all’interno STS Italia sono rivolti all’analisi teorica ed empirica della scienza e della tecnologia nei contesti più diversi (dagli studi di laboratorio alle reti socio-tecniche; dalla percezione pubblica delle biotecnologie all’addomesticamento delle tecnologie nella vita quotidiana).
STS Italia si ricollega in modo esplicito all’approccio STS (science and technology studies), che è stato adottato all’interno di un campo inter- e transdisciplinare di studi che si è esteso, consolidato e, in molti casi, anche istituzionalizzato in ambito accademico, sia in Europa sia negli Stati Uniti.
Obiettivo di STS Italia è quello di promuovere lo scambio, il raccordo e il confronto all’interno della comunità accademica italiana e tra la comunità degli studiosi e il pubblico, sui temi del complesso rapporto tra scienza, tecnologia e società.

Questo primo convegno nazionale, che si terrà il 9 e 10 giugno a Cagliari presso il Tiscali Auditorium, intende raccogliere il numero più elevato di partecipanti che, a qualsiasi titolo, sviluppino ricerche sui mondi della scienza e della tecnologia, e che desiderino presentarle dinanzi ai loro colleghi sia nelle sessioni plenarie sia, soprattutto, nei workshop paralleli in cui si articoleranno i lavori. In particolare, l’invito è esteso ai ricercatori, ai dottorandi e ai giovani studiosi operanti all’interno ed all’esterno delle Università e dei centri di ricerca.

Tra gli altri si segnalano gli interventi di Brian Wynne (Lancaster University), Martin Bauer, (London School of Economics) Massimiano Bucchi (University of Trento), Susan Leigh Star e Geoffrey Bowker (Center for Science, Technology and Society, University of Santa Clara).

Informazioni più dettagliate sul programma e sul sito www.stsitalia.org.

24 maggio 2006 | in: News,