La scienza e le sfide globali

G. Giorello, T. Pievani e M. Bucchi al festival delle scienze 2008

La scienza: parte del problema e parte della soluzione?

Una tavola rotonda con Telmo Pievani, Massimiano Bucchi, Giulio Giorello, Paolo Rossi, Steven Shaplin, per discutere l’evoluzione dei rapporti fra scienza e società nell’era dell’interdipendenza globale.

Ascolta gli interventi in mp3 (61 mb)

Il ruolo della scienza e della tecnologia nelle sfide globali che interessano il futuro del pianeta viene spesso rappresentato, nei dibattiti pubblici, ricorrendo a stereotipi e a semplificazioni. Una per tutte, la categoria indefinita e minacciosa di “Tecnoscienza”. Più raro è che si affrontino le molte sfaccettature e ambiguità della questione, a cominciare dal fatto, già evidenziato da Bacone, che le capacità tecnologiche umane sono, al contempo, una possibile minaccia e una risorsa indispensabile per trovare soluzioni innovative. La scienza e la tecnologia, nelle loro rispettive differenze di statuto e di finalità ma anche nei loro stretti intrecci, costituiscono una dimensione della creatività umana che ambisce ad essere universale, cioè patrimonio comune di tutte le società umane. Le esigenze di specializzazione incontrano la necessità, altrettanto legittima, di condividere le conoscenze scientifiche e di comunicare efficacemente i risultati delle ricerche all’opinione pubblica. La percezione sociale e immaginifica della scienza interagisce, a sua volta, con le specificità culturali, con i condizionamenti economici e con le sensibilità (o insensibilità) delle classi dirigenti nazionali. (tratto dal sito del Festival delle scienze 2008).

Se è ne discusso a Roma, il 14 gennaio 2008 durante il Festival delle scienze 2008 di Roma con Telmo Pievani, Massimiano Bucchi, Giulio Giorello, Paolo Rossi, Steven Shaplin, una tavola rotonda che ha permesso di far emergere le molteplici chiavi di lettura necessarie per comprendere l’evoluzione dei rapporti fra scienza e società nell’era dell’interdipendenza globale.

La scienza: parte del problema e parte della soluzione?
Per ascoltare la tavola rotonda scarica l’audio in mp3 (61 mb)

29 gennaio 2008 | in: News,