Gli italiani e le energie rinnovabili

I nuovi dati dell’Osservatorio Scienza Tecnologia e Società pubblicati su Il Sole 24 Ore

L’atteggiamento degli italiani verso le fonti energetiche rinnovabili registra un andamento sempre più positivo. Gli studi sulle rinnovabili rimangono la priorità principale negli investimenti di ricerca. Nel 2011 quasi sei italiani su dieci le collocano al primo posto, mentre erano poco più di tre su dieci nel 2005. Seguono con ampio distacco altri settori, come quello delle ricerche sui mutamenti climatici: collegato negli anni precedenti alle rinnovabili da quasi un cittadino su cinque, oggi è prioritario solo per il 7% degli italiani. Molto rilevante anche il ruolo attribuito alle energie rinnovabili nel quadro dei fabbisogni energetici del nostro Paese.

Visualizza i dati

Leggi l’articolo pubblicato su Il Sole 24 Ore, di Massimiano Bucchi.

L’Osservatorio Scienza Tecnologia e Società è un’iniziativa di Observa Science in Society, con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Rilevazione CATI su un campione di 1022 casi, stratificato per genere, età e ripartizione geografica, rappresentativo della popolazione italiana con età uguale o superiore ai 15 anni.

Observa Science in Society è un centro di ricerca indipendente senza fini di lucro, legalmente riconosciuto, che promuove la riflessione e il dibattito sui rapporti tra scienza e società, favorendo il dialogo tra ricercatori, policy makers e cittadini.

rassegna stampa