Donne e Scienza

Un premio per le giovani ricercatrici

Da dieci anni Unesco e L’Oréal promuovono un progetto internazionale di partnership, “L’Oreal Unesco for Women in Science”, per sostenere il ruolo delle donne nella scienza ed incoraggiare una loro piena partecipazione alla ricerca scientifica mondiale. Grazie a questo impegno, oltre 350 ricercatrici di tutto il mondo sono state premiate. In Italia è stato appena lanciata l’edizione 2009 del bando che a maggio 2009 assegnerà cinque borse di studio ad altrettante giovani ricercatrici.

L’iniziativa è una conferma delle tendenze positive messe in luce dal volume Donne e Scienza 2008. L’Italia e il contesto internazionale, in merito alla creazione di nuovi networks volti a sostenere il ruolo e la professionalità delle donne nel mondo scientifico. Il volume, pubblicato da Observa – Science in Society con il supporto di UNESCO – Office of Venice, rileva come, sebbene le risorse femminili non siano ancora adeguatamente valorizzate nel mondo scientifico, l’attenzione e l’impegno a favore dell’uguaglianza di genere nella scienza siano visibilmente aumentati negli ultimi anni sia a livello nazionale sia internazionale.
Oggi infatti si contano oltre 50 organizzazioni europee, almeno 17 borse di studio e premi scientifici (di cui 5 italiani) espressamente destinati a ricercatrici e a studentesse che si sono distinte nelle loro attività scientifiche. Sono stati inoltre intrapresi, con il supporto della Commissione Europea, innumerevoli progetti internazionali volti a promuovere le pari opportunità nel campo della scienza e della tecnologia.
L’Italia prende parte al bando L’Oreal-UNESCO dal 2002. Da allora, trenta giovani italiane hanno beneficiato del programma e hanno visto premiati i loro impegni e meriti professionali. Anche nel nostro paese inizia dunque a delinearsi uno scenario della ricerca “al femminile”, promossa ed incoraggiata da nuovi inediti attori sociali ed istituzionali.

Sfoglia un’anteprima del volume Donne e Scienza. L’Italia e il contesto internazionale, curato da Valeria Arzenton, Iulia Nechifor e Giuseppe Pellegrini e pubblicato da Observa – Science in Society, in collaborazione con UNESCO – Office of Venice.

La versione integrale del volume, riservata ai soli soci di Observa, è disponibile qui.

Per informazioni e richieste, contattateci allo 0444 305454 oppure scrivete a info@observanet.it

20 novembre 2008 | in: News, Ricerca, Tags: , , ,