Conoscere meglio i visitatori dei musei

Quali sono le motivazioni e le aspettative degli utenti dei musei e delle mostre.

Nuove domande sono divenute centrali nelle preoccupazioni di tutti gli operatori: con quali motivazioni e aspettative i visitatori si avvicinano a un museo o a una mostra? Pensano di arricchire le proprie conoscenze o di divertirsi? E soprattutto, che cosa “portano a casa” in termini di apprendimento dopo la visita? Il 6 giugno 2002, al Museo Storico di Trento è stato presentato alla stampa il volume “Andare al museo. Motivazioni, comportamenti e impatto cognitivo” curato da Renato G. Mazzolini e pubblicato dalla Provincia Autonoma di Trento, che tenta di dare una risposta a questi interrogativi. Presenta infatti i risultati di un primo tentativo di analizzare, con una ricerca sul campo, le aspettative con cui i visitatori si avvicinano al museo e soprattutto con quali benefici ne escono in termini di apprendimento, di stimolo a visitare altri musei o ad informarsi attraverso altre fonti, di mutati atteggiamenti verso la scienza, l’arte, la storia. Contributi di Massimiano Bucchi e Federico Neresini. La ricerca sul campo è stata condotta da Observa.

13 luglio 2003 | in: Comunicazione, Pubblicazioni,