Coinvolgere “scienza e società” nell’etica della ricerca sul genoma: analisi, riflessioni, prospettive.

Vienna, 21-23 settembre 2006

A Vienna un seminario per la chiusura del progetto Elsa: analisi delle interazioni tra i ricercatori (impegnati nella ricerca sul genoma) e il pubblico, come un processo di apprendimento reciproco.
Le dinamiche di sviluppo della ricerca sul genoma, così come quelle delle nanoscienze o delle tecnologie di convergenza, sollevano importanti questioni sociali ed etiche riguardo alle loro implicazioni per le nostre società. Finora tali implicazioni sono state gestite percorrendo la strada della riflessione etica, oppure quella della partecipazione pubblica.

L’idea del seminario è quella di mettere in luce le possibili sovrapposizioni e incroci tra questi percorsi, proponendo di coinvolgere insieme sia gli scienziati sia membri del pubblico nell’analisi e nella riflessione delle dimensioni etiche della ricerca sul genoma. Obiettivo primo è di mettere in luce come il dialogo e il confronto tra mondo scientifico e pubblico sul terreno dell’etica possa dare luogo ad un processo di apprendimento continuo.
Alle tavole rotonde organizzate dal 21 al 23 settembre presso di dipartimento di studi sociali sulla scienza dell’università di Vienna, parteciperanno tra gli altri, Mariachiara Tallacchini, docente di Filosofia del diritto all’Università Cattolica di Piacenza e Bryan Wynne, professore di sociologia della scienza alla Lancaster University (UK).
Maggiori informazioni sul sito dell’Università di Vienna

11 settembre 2006 | in: News,