ANNUARIO SCIENZA E SOCIETÀ 2011, edizioni Il Mulino

In anteprima a Torino il 23 febbraio

Quali sono i paesi con i docenti universitari più giovani? Dove si trovano le aziende che investono di più in ricerca? Quali fonti di informazione sulla scienza sono ritenute più credibili dagli italiani? E qual è il loro atteggiamento verso le tecnologie digitali? Quali sono i temi e le tendenze dominanti nell’informazione sulla scienza in Italia? In quali paesi i consumatori sono più preoccupati per i potenziali rischi legati al cibo?

L’Annuario Scienza e Società 2011 con Gli italiani, la scienza e le tecnologie digitali e La scienza nei media italiani, sarà presentato in anteprima mercoledì 23 febbraio 2011, ore 18.30, presso il Circolo dei Lettori, Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino 9, Torino.

Introduce:

Aldo Fasolo (Comitato di Gestione, Compagnia di San Paolo)

Presentazione:

Massimiano Bucchi e Giuseppe Pellegrini (Observa Science in Society)

Interverranno:

Gabriele Beccaria (Curatore di TuttoScienzeTecnologia – La Stampa)

Luca De Biase (Responsabile di Nòva24 – Il Sole 24 Ore)

Giuseppina De Santis (Comitato di Gestione, Compagnia di San Paolo)

Scarica l’invito alla presentazione

Giunto quest’anno alla settima edizione l’Annuario Scienza e Società propone, in forma sintetica e accessibile, una raccolta ragionata di informazioni e dati provenienti dalle più accreditate fonti nazionali e internazionali, utili per comprendere lo stato e le trasformazioni della ricerca e dell’innovazione nella nostra società: risorse umane e investimenti, brevetti e utilizzo di nuove tecnologie, orientamenti pubblici verso la scienza, una cronologia dei principali eventi che hanno segnato i rapporti tra scienza e società nel corso del 2010, i volumi pubblicati sul tema durante l’anno.

Anche quest’anno, ampio spazio dedicato alle più recenti tendenze nel rapporto tra scienza, media e opinione pubblica: «Gli italiani, la scienza e le tecnologie digitali. Scienza, tecnologia e opinione pubblica in Italia nel 2010», con i nuovi dati dell’ Osservatorio Scienza, Tecnologia e Società; «La scienza nei media italiani: tendenze e temi emergenti»; «Giovani e studi scientifici universitari»; «Le culture del cibo in Italia e in Europa. Percezioni, sicurezza e ruolo della ricerca».

«Dati come questi non dovrebbero essere pubblicati da riviste specializzate, ma dovrebbero essere oggetto di presentazione sulle prime pagine dei grandi quotidiani» (Tullio De Mauro).

Il volume, pubblicato da Il Mulino e realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo, sarà disponibile in tutte le librerie da fine febbraio o gratuitamente per i soci di Observa.

Per informazioni, Ufficio Stampa Observa: 0444 305454; observa@observanet.it.

Per conoscere le precedenti edizioni dell’Annuario Scienza e Società, visita la pagina dell’Annuario.

rassegna stampa