ANNUARIO SCIENZA E SOCIETÀ 2011, edizioni Il Mulino

Settima edizione, a cura di M. Bucchi e G. Pellegrini

Quali sono i paesi con i docenti universitari più giovani? Dove si trovano le aziende che investono di più in ricerca? Quali fonti di informazione sulla scienza sono ritenute più credibili dagli italiani? E qual è il loro atteggiamento verso le tecnologie digitali? Quali sono i temi e le tendenze dominanti nell’informazione sulla scienza in Italia? In quali paesi i consumatori sono più preoccupati per i potenziali rischi legati al cibo?

Giunto quest’anno alla settima edizione l’Annuario Scienza e Società propone, in forma sintetica e accessibile, una raccolta ragionata di informazioni e dati provenienti dalle più accreditate fonti nazionali e internazionali, utili per comprendere lo stato e le trasformazioni della ricerca e dell’innovazione nella nostra società: risorse umane e investimenti, brevetti e utilizzo di nuove tecnologie, orientamenti pubblici verso la scienza, una cronologia dei principali eventi che hanno segnato i rapporti tra scienza e società nel corso del 2010, i volumi pubblicati sul tema durante l’anno.

Anche quest’anno, ampio spazio dedicato alle più recenti tendenze nel rapporto tra scienza, media e opinione pubblica: «Gli italiani, la scienza e le tecnologie digitali. Scienza, tecnologia e opinione pubblica in Italia nel 2010», con i nuovi dati dell’Osservatorio Scienza, Tecnologia e Società; «La scienza nei media italiani: tendenze e temi emergenti»; «Giovani e studi scientifici universitari»; «Le culture del cibo in Italia e in Europa. Percezioni, sicurezza e ruolo della ricerca».

Il volume, pubblicato da Il Mulino e realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo, sarà disponibile in tutte le librerie da fine febbraio o gratuitamente per i soci di Observa.

Per informazioni, Ufficio Stampa Observa: 0444 305454; observa@observanet.it.

Per conoscere le precedenti edizioni dell’Annuario Scienza e Società, visita la pagina dell’Annuario.

rassegna stampa