5° Premio Merck Serono

l'11 Luglio la premiazione dei migliori libri dedicati alla scienza.

Alla 5° edizione del Premio Letterario Merck Serono, menzione d’onore al nuovo libro di Massimiano Bucchi “Scegliere il mondo che vogliamo .

Il Premio Letterario Merck Serono è dedicato a saggi e romanzi, pubblicati in italiano, che sviluppino un confronto e un intreccio tra scienza e letteratura. L’obiettivo è di stimolare un interesse per la cultura scientifica, rendendo accessibile anche ai meno esperti argomenti di grande attualità ma spesso trattati in modo troppo specialistico, come le nuove frontiere della medicina, la genetica o le biotecnologie.

In Italia il confronto e l’intreccio tra questi due rami del sapere umano sono stati raramente incoraggiati, con grave danno sia per la letteratura che per la scienza. Promuovendo questo premio, giusto nel 2007 alla quinta edizione, l’Accademia delle Biotecnologie Merck Serono intende attivare un meccanismo di reciproca contaminazione. L’obiettivo è di consentire alla letteratura di confrontarsi con le nuove frontiere della ricerca scientifica e alla scienza di avere una circolazione più vasta rispetto agli attuali ambiti, provando a riaccostare tra loro due delle più importanti forme espressive.

Quest’anno il premio di saggistica è stato vinto da Guido Barbujani per L’invenzione delle razze (ed. Bompiani), mentre per la sezione di narrativa è stato premiato Hans Magnus Enzensberger (ed. Einaudi).

La giuria presieduta dal prof. Leonardo Santi e composta, tra gli altri, dal matematico Piergiorgio Odifreddi, dagli scrittori Patrizia Carrano e Franco Marcoaldi, dal responsabile delle pagine culturali del Corriere della Sera Francesco Cevasco, dal biologo Carlo Alberto Redi e dal professore di letteratura inglese Stephen Heath, ha inoltre assegnato una menzione d’onore all’ultimo libro di Massimiano Bucchi, Scegliere il mondo che vogliamo (ed. Il Mulino).

La cerimonia di premiazione si è tenuta mercoledì 11 luglio 2007 presso la sede dell’Accademia in Villa Miani, Via Trionfale 151 a Roma.

L’Accademia delle Biotecnologie Merck Serono nasce dall’esperienza e dall’impegno dell’Industria Farmaceutica Serono con lo scopo di affiancare alle attività di ricerca una corretta diffusione delle informazioni su temi di maggiore interesse legati allo sviluppo della scienza in particolare sulle biotecnologie.

Alcuni momenti della premiazione: la menzione d’onore a Massimiano Bucchi per il suo libro “scegliere il mondo che vogliamo”.

rassegna stampa

11 luglio 2007 | in: News,